Mobilitazione per il Clima 24 settembre 2021 Forlì

Friday for Future promuove la mobilitazione per il Clima in tutte le Piazze del paese e del mondo.  Il 24 settembre 2021  anche a Forlì saremo insieme in Piazzale della Vittoria alle ore 9.00,

dove è organizzata una manifestazione per richiedere una rapida azione per il clima da parte dei leader mondiali, in particolare dei politici del Nord del mondo.

Abbiamo ricevuto una lettera da Friday For Future,  come CGIL di Forlì riteniamo che i contenuti di questo appello sia tutti condivisibili.

L’aumento delle temperature, l’innalzamento del livello del mare, la desertificazione, eventi climatici estremi distruttivi, scarsità di acqua e di cibo, la  perdita di biodiversità sono eventi che si stanno intensificando come non accadeva da migliaia di anni e le conseguenze di tutto ciò già ricadono pesantemente nel mondo del lavoro oltre che nella vita di tutte/i.

Le due lotte, quella per un pianeta vivibile e quella per i diritti dei lavoratori e delle lavoratrici, sono inscindibili. La necessaria conversione a un sistema ecologicamente sostenibile deve andare di pari passo con la tutela dei diritti dei lavoratori e delle fasce più deboli della popolazione, su cui si scarica il fardello dei costi ambientali. La transizione ecologica può funzionare solo se portata avanti rispettando  i principi di giustizia sociale, ambientale e climatica.  Contrariamente a quanto spesso si sente ripetere, questa creerà nuovo  lavoro, un lavoro migliore per le persone e per il clima. 

Accogliamo questo appello invitando lavoratori , pensionati e cittadini ad essere parte di questo necessario e indifferibile cambiamento. Per questa ragioni stiamo informando attraverso i nostri canali di comunicazione dell’importanza di sostenere questa lotta.

 

Già nelle ultime occasioni prima della pandemia abbiamo tenuto insieme ai ragazzi e alle ragazze di FFF assemblee nei luoghi di lavoro e alcune RSU hanno promosso scioperi. Il 22 settembre assieme alla Confederazione Internazionale dei Sindacati promuoviamo momenti di confronto con le imprese nei luoghi di lavoro  di tutto il mondo per discutere di piani aziendali per la resilienza, la riduzione delle emissioni e la riconversione ecologica delle produzioni, in un quadro di Giusta Transizione. 

Sappiamo che sia difficile, sappiamo che la disinformazione spesso prevale come spesso prevalgono individualismo ed egoismo, ma questa lotta riguarda tutti noi e va tenuta insieme alla lotta per la giustizia sociale per un giusta transizione.

Per questo la nostra prima battaglia è informare , discutere e non sottovalutare! Far crescere sensibilità e cultura  verso la sostenibilità ambientale anche nei luoghi di lavoro e nelle città.

Il 24 settembre  chi abbia l’ opportunità di scendere in piazza, chi possa promuovere momenti di confronto anche nei luoghi di lavoro,

nei circoli cittadini, nelle strade e nelle piazze,  chi trova le condizioni anche per promuovere mobilitazioni, avrà tutto il nostro sostegno.

E’ una battaglia giusta, facciamola insieme passo dopo passo, non ci resta tempo , il momento è adesso.

Per informazioni e materiale : https://www.facebook.com/fffforli/

Segr.Gen. CGIL Forlì

Maria Giorgini

guarda anche...

Quota 102 e 104, una presa in giro. Cgil: il governo ci convochi

da collettiva.it L’allarme del sindacato: “Con quei vincoli solo poche migliaia di persone accedono alla …