Consulta, Spi-Cgil: irrisolto problema reddito pensionati. Prendiamo atto sentenza, ora nuovo sistema rivalutazione

Consulta, Spi-Cgil: irrisolto problema reddito pensionati

Prendiamo atto sentenza. Ora nuovo sistema rivalutazione

“Prendiamo atto della sentenza della Consulta sul decreto Poletti. Resta però irrisolto il problema del reddito dei pensionati, che in questi ultimi anni ha perso sensibilmente di valore e non è stato degnamente rivalutato”. Così il Segretario generale dello Spi-Cgil Ivan Pedretti commenta la sentenza della Corte costituzionale sulla rivalutazione delle pensioni.

“Ai pensionati – continua Pedretti – resta l’amaro in bocca sia perché si sono visti sottrarre delle risorse sia perché queste sono finite nel debito pubblico anziché essere utilizzate per aiutare i giovani”.

“A questo punto – ha concluso il Segretario generale dello Spi-Cgil – c’è assolutamente bisogno di un nuovo meccanismo di rivalutazione che sostenga il potere d’acquisto dei pensionati. C’è l’impegno del governo a metterlo in vigore dal 1 gennaio 2019 e noi vigileremo affinché ciò avvenga. Vogliamo inoltre che si riduca il carico fiscale che è più pesante per i pensionati rispetto ai lavoratori”.

Roma, 25.10.2017

guarda anche...

Novembre: anticipato e scaglionato il pagamento delle pensioni per chi le riscuote in contanti presso le Poste Italiane.

Anche per il mese di novembre è anticipato e scaglionato il pagamento delle pensioni per chi le …