Assegno Unico Universale figli

L’Assegno Unico Universale figli sostituirà dal 1° marzo 2022 il vecchio assegno familiare e le detrazioni per figli a carico; NON verrà erogato in busta paga ma con accredito diretto dell’INPS tramite IBAN ovvero mediante bonifico domiciliato

Per ricevere il beneficio economico potrai effettuare la domanda dal 1° gennaio 2022. Se farai domanda entro il 30.06.2022 non perderai gli arretrati; la decorrenza sarà dal 1/03/22 – 28/02/23.

Sarà necessario avere l’ISEE in corso di validità per cui affrettati a fissare l’appuntamento al Caaf CGIL telefonando al 0543453311; senza l’ISEE potrai fare lo stesso la domanda ma l’importo dell’assegno sarà minimo.

L’Assegno Unico spetta in parti uguali a chi esercita la responsabilità genitoriale per ogni figlio/a minorenne a carico (dal 7° mese di gravidanza fino al compimento dei 21 anni e senza limite di età per i figli disabili).

Per i nuclei familiari percettori di Reddito di cittadinanza, l’Inps corrisponderà l’assegno d’ufficio.

Per CONOSCERE i requisiti di cittadinanza, residenza e soggiorno dei richiedenti, l’importo dell’assegno, VERIFICARE la situazione del tuo nucleo familiare e per PRENOTARE L’APPUNTAMENTO PER LA DOMANDA INFORMATI 0543453711

guarda anche...

assegno unico

Assegno Unico Universale 2024

Per le domande di Assegno Unico in stato "accolta" è prevista continuità di pagamento. Per le domande in stato "decaduta", "revocata", "rinunciata" o "respinta" servirà presentare un nuova domanda. Attezione: Tuttə dovranno presentare la nuova DSU ENTRO IL 30 GIUGNO 2024 per adeguare l'importo dell'assegno alla corrispondente soglia ISEE