Crisi CCLG: incontro in Provincia, nessuna novità sui 10 stipendi arretrati

Informiamo che in data odierna si è svolta presso la Provincia, alla presenza dell’assessore Montaguti del Comune di Forlì e del Sindaco Grandinetti per la Provincia, un incontro di aggiornamento della situazione dell’azienda CCLG, di proprietà del Presidente di CNA Enzo Cortesi.

L’azienda ha comunicato alle Organizzazioni Sindacali e ai Rappresentati dei lavoratori che non è arrivato in azienda nessun incasso importante, differentemente da quanto prospettato all’incontro precedente del 16 settembre, e che non procederà ad alcun pagamento ai lavoratori, che ricordiamo hanno ormai 10 retribuzioni in arretrato, non percepiscono alcuna retribuzione da mesi ed hanno la cassa integrazione bloccata da verifiche ministeriali.

FIM-FIOM-UILM hanno ribadito che qualsiasi risorsa entri in azienda debba essere pagata ai lavoratori e che, in assenza di soluzioni immediate, che allo stato delle cose non sembrano essere in divenire, è necessario che l’azienda non tergiversi oltre, aggravando la situazione delle persone che ancora lavorano in azienda.

Forlì, 28 settembre 2015

p. le Segreterie di FIM – FIOM- UILM

Territorio di Forlì

Davide Drudi, Giovanni Cotugno, Valerio Garattoni

guarda anche...

Fabio Torelli nuovo Segretario Generale FIOM CGIL di Forlì.

L’Assemblea Generale della FIOM CGIL di Forlì ha eletto con il 90,7% dei consensi Fabio …