Beppe Pasotti SPI CGIL: riflessioni sugli ultimi avvenimenti

Anche in queste giornate si susseguono fatti di violenza nei confronti delle donne. Fatti a cui non si può rimanere insensibili e ai quali occorre concretamente dare risposte di educazione, di rispetto e di denuncia. Fatti che rischiano, se non condannati e denunciati sempre e con decisione, di entrare con naturalezza nella quotidianità delle nostre giornate. Al riguardo si allega una breve nota dello Spi Cgil dell’Emilia Romagna che affronta ancora una volta il drammatico problema (clicca qui).
Così come anche in questi giorni prosegue il confronto politico sul prossimo referendum costituzionale, dibattito nel quale emergono anche ragionamenti e tesi “singolari”. Si invia in merito una dichiarazione condivisa del Responsabile del Dipartimento Contrattazione della Cgil Emilia Romagna (clicca qui).
Nella speranza di fare cosa utile, cordiali saluti.

Beppe Pasotti

Segretario SPI CGIL Forlì

11 agosto 2016

guarda anche...

Pensioni per lavori usuranti: entro il 1° maggio domanda di riconoscimento.

I lavoratori addetti ad attività usuranti, che perfezionano i requisiti nel 2023, hanno tempo fino al primo di maggio per presentare la domanda di riconoscimento dello svolgimento di lavori particolarmente faticosi e pesanti, propedeutica a quella della  vera e propria domanda di pensione anticipata. L'Inps, con il messaggio n. 1201 del 16 marzo 2022, fornisce le istruzioni precisando che sono interessati quei soggetti che perfezionano i prescritti requisiti nell’anno 2023.