CGIL: dolore per la scomparsa del partigiano Giammarchi

Ci uniamo al dolore della famiglia e di tutti i cittadini e le cittadine forlivesi, per la scomparsa di Sergio Giammarchi. Partigiano del battaglione Corbari, compagno ed amico, lo vogliamo ricordare con il suo nome di battaglia e’ Rudarè, l’Arrotino.

Sergio, che ci lascia a 95 anni di età, ha dedicato la sua vita alla Resistenza; durante il ventennio fascista all’età di 17 anni quando andò in montagna assieme a Corbari e scelse di lottare per la Libertà, contro il fascismo e per la Democrazia, e  finita la guerra, far tesoro di quella vicenda, per testimoniarla un anno dopo l’altro fino ad oggi.

Il suo straordinario impegno nelle scuole e nel territorio per testimoniare il ricordo della Resistenza, le atrocità del nazifascismo, e l’episodio fondativo della Repubblica, rimane in noi vivo e luminoso.

Questa “missione” educativa Giammarchi l’ha svolta nell’Anpi con tale continuità, coerenza e misura, che resterà nella memoria di tante ragazze e ragazzi che con lui sono cresciuti e, a noi associazioni , sindacati, istituzioni del territorio, cittadini e cittadine, resta il compito straordinario di trasmettere alle future generazioni quel messaggio, che utilizzando le sue parole, diceva “ State uniti e  lottate sempre contro la guerra, per la pace per la libertà e per la Costituzione”.

Con profondo dolore lo salutiamo oggi, sapendo che continuerà a vivere nella nostra memoria.

CGIL FORLI – SPI CGIL FORLI – ASSOCIAZIONE LUCIANO LAMA

  1. Giorgini – M. Abbonizio – V. Bielli

Forlì 26.11.2021

 

guarda anche...

Agosto 2022: Estensione del beneficio ai dottorandi e agli assegnisti di ricerca che alla data del 18/05/2022 avevano attivo un contratto di collaborazione coordinata e continuativa, previa presentazione apposita domanda Inps, ed altre novità.

Indennità una tantum 200 Euro: novità Decreto Aiuti Bis.

Agosto 2022: Estensione del beneficio ai dottorandi e agli assegnisti di ricerca che alla data del 18/05/2022 avevano attivo un contratto di collaborazione coordinata e continuativa, previa presentazione apposita domanda Inps, ed altre novità.