É venuta a trovarci un’amica dalla lontana Birmania

Questa donna è Ma Lwin,  porta scritto nella mano il nome del fratello,U Gambira,  chiedendone la liberazione dal carcere dove è rinchiuso a Mandaly. U Gambira è il  monaco buddista leader della Rivoluzione Zafferano del 2007  in Birmania, passata sugli schermi di tutte le televisioni del mondo e poi soffocata nel sangue. La storia oggi però può dire quanto sia stata decisiva e di quale portata  quella resistenza pacifica figlia di una cultura  spirituale antichissima, il buddismo theravada,  insieme alla tenacia opposizione di Aung San Suu kyi (premio nobel per la pace),  e alla rivolta degli studenti dell’88, rimane la testimonianza più forte della possibilità di esprimere, anche sotto la più brutale repressione, una profonda coerenza  dei  valori per i quali lottare.

É qui a Forlì, per incontrare un gruppo di giovani ed è venuta questa mattina a trovarci.

Il Segretario Generale della CGIL di Forlì Paride Amanti e la Segretaria Organizzativa Dealma Mengozzi l’hanno accolta presso la sede di Via Pelacano portandole la solidarietà e vicinanza dell’organizzazione

ma IMG-20160615-WA0001 IMG-20160615-WA0002 IMG-20160615-WA0003

guarda anche...

Rette per i servizi socio sanitari residenziali: per chiedere lo sgravio fiscale occorrerà ottenere l’ISEE entro il 30 settembre 2024.

Vertenza sulle rette per i servizi socio sanitari residenziali rimborso delle rette per il 2024 …