Sold out alla Festa della CGIL di Forlì: una eccezionale partecipazione avvenuta in sicurezza grazie all’impegno delle volontarie e dei volontari. Dibattiti, musica, buon cibo e straordinari ospiti a partire dal Segr.Gen. CGIL Nazionale Maurizio Landini

La Cgil di Forlì esprime grande soddisfazione per l’esito dell’iniziativa Aspettando Facciamo Quadrato, Festa Cgil di Forlì 2021 che si è svolta nel pomeriggio e nella serata di ieri al Parco Incontro di Via Ribolle. 

 

Un vero e proprio e “Sold Out”. La qualità dei dibattiti, la presenza di illustri ospiti, la capacità delle volontarie e volontari di organizzare in sicurezza i momenti di socializzazione, ci fanno dire che si sia trattato di un importante momento di discussione e partecipazione. Una maratona di contenuti partita alle ore 15.30 e giunta in crescendo fino alle 21 con l’intervista di Tindara Caccetta Giornalista Rai Tg3 Nazionale a Maurizio Landini Segr.Gen. Nazionale della CGIL.

 

L’iniziativa è stata trasmessa anche in streamig sulle pagine facebook della CGIL di Forlì, della CGIL Emilia Romagna e di Collettiva e i contenuti sono stati ripresi dalle Agenzie Stampa Nazionali.

 

Ancora una volta tutti i temi sono stati snocciolati e i nodi sono venuti al pettine, la condizione dei giovani nel mondo del lavoro e nella società, le diseguaglianze di genere e i grandi questioni  che in questo autunno saranno nell’agenda del sindacato e del paese.

 

E’ stato detto in modo chiaro , per risolvere i grandi nodi del paese : giovani, pensioni, fisco, scuola, sanità, precarietà nel mondo del lavoro, salute e sicurezza , il tempo è poco ma ciò che più serve è la volontà politica.

 

La Cgil continuerà a mobilitarsi per ridurre le diseguaglianze già presenti e che la pandemia ha incrementato; lo faremo tenendo in prima linea i nostri valori, la capacità di dialogo e di proposta, e sostenendo le nostre rivendicazioni  sempre con la partecipazione delle persone che rappresentiamo. 

 

Un ringraziamento sentito al Presidente della Provincia Gabriele Fratto e al Sindaco di Forlì Gianluca Zattini, per il contributo portato alla nostra iniziativa e per la volontà congiunta di proseguire i confronti in atto nell’interesse delle cittadine e dei cittadini e per il futuro del nostro territorio. Grazie alle associazioni intervenute, tra cui l’Anpi, Libera, il Centro per la Pace, l’Associazione Luciano Lama, l’Auser, Women, la Federconsumatori, il Sunia , il Comitato per l’eutanasia Legale e le ragazze e i ragazzi di Friday for Future. Grazie anche allo SPI CGIL ad  UDI e a Voce Donna per aver portato alla Festa la staffetta partigiana Amalia Geminiani regalandoci un bellissimo momento di affetto e gratitudine verso chi ci ha collaborato rischiando la propria vita nella lotta di Resistenza contro il regime Fascista per restituirci la libertà.  Un ringraziamento anche a Moreno Lombardi che con la sua musica ha accompagnato la cena dove i volontari si sono cimentati nella preparazione di  ricca Paella.

 

In ultimo un sentito ringraziamento  a tutti gli ospiti intervenuti a partire dal contributo eccezionale di Maria Cecilia Guerra,  Luigi Giove Segr. Gen Cgil Emilia Romagna, a  Susanna Camusso  Cgil Nazionale, a Maurizio Landini Segr. Gen CGIL Nazionale  per aver dedicato il loro prezioso tempo alla nostra Festa e averci dato utili strumenti di analisi per far fronte alle sfide immediate e future.  Un abbraccio agli attivisti sindacali dei lavoratori attivi e pensionati senza i quali queste iniziative non  sarebbero possibili.


Forlì, 04/09/2021

SEGR. GEN. CGIL FORLI’ Maria Giorgini

 

guarda anche...

6 LUGLIO Santa Sofia: torna Coloriamo il Mondo!

Coloriamo il Mondo, il 6 luglio 2022 a Santa Sofia, presso la Corte dell'Ostello e il Parco della Resistenza. A partire dalle ore 17. 30 con la presentazione del libro Storie e Cucina dal Mondo. Oltre ogni pregiudizio, per la Pace, il Lavoro, l'Uguaglianza" e il dibattito con le donne protagoniste del libro; ore 19.30 cena con piatti romagnoli ed etnici. E alle 21 musica dal vivo!