Rinnovo integrativo SIDAC S.p.a

logo1logo2logo3


RSU Sidac  – Segreterie Territoriali di Forlì

RINNOVO INTEGRATIVO SIDAC S.p.A:

COERENZA NELLE PROPOSTE.

A marzo del 2015 le OO.SS. di categoria si sono incontrate con la Direzione Aziendale Sidac per affrontare la discussione sul rinnovo del contratto integrativo aziendale, scaduto al 31-12-2014.

Dopo una serena discussione, durante la quale l’Amministratore Delegato ha illustrato l’andamento aziendale, gli investimenti effettuati abbiamo proposto di mantenere il precedente Contratto Aziendale rinnovandolo per il triennio 2015’2017.

Pur conoscendo i positivi risultati economici della società degli ultimi anni, consapevoli delle generali difficoltà economiche del Paese e delle difficoltà della proprietà, abbiamo ritenuto di andare in assemblea dei lavoratori e di presentare questo risultato come soddisfacente, chiedendo a loro il mandato alla sottoscrizione.

Il giorno 23 luglio 2015, dopo diverse sollecitazioni, il tavolo si è riunito per la sottoscrizione definitiva dell’accordo……o perlomeno questo era quello che ci si aspettava!!!!!

Senza che ne fosse stata data comunicazione il testo dell’accordo era stato modificato, rispetto a quello precedente, andando nei fatti a modificare anche il riscontro economico a cui ogni singolo lavoratore può aspirare, cambiando nella sostanza l’accordo stesso ed andando a ledere diritti dei lavoratori, a partire da quello di partecipazione alle assemblee sindacali.

Le OO.SS. di categoria e la RSU dell’Azienda ritengono la questione estremamente grave, e in accordo con lavoratori, hanno indetto uno stato di agitazione, con blocco degli straordinari, e hanno proclamato uno sciopero di 4 ore da effettuarsi entro il 15 settembre p.v..

Nonostante la comunicazione l’azienda non ha ancora dato alcun segnale di intererssamento al proseguo del confronto, su cui altro non chiediamo che coerenza e rispetto degli impegni presi.

Le OO.SS CGIL FILCTEM – FEMCA CISL- UILTEC UIL LA RSU SIDAC

guarda anche...

Bonus 150 Euro

BONUS 150 EURO

BONUS 150 EURO Circolare INPS n. 127 del 16 novembre 2022