Elezioni RSU Pollo del Campo: grande partecipazione al voto!

Nei giorni 30 settembre, 1, 3 e 4 ottobre si sono svolte le elezioni RSU (rappresentanze sindacali unitarie) alla Pollo Del Campo di Santa Sofia, la più grande cooperativa agroalimentare del nostro territorio.

Le elezioni delle RSU rispondono all’esigenza di ricostruire la rappresentanza sindacale unitaria con modalità democratiche e con la partecipazione di tutti i lavoratori Fai Cisl Flai Cgil e Uila Uil, hanno cercato da tempo lavoratori capaci a mettersi a disposizione dei propri colleghi, attraverso le loro conoscenze ed il proprio tempo.

Sono state costruite liste composte da lavoratrici/ri rappresentative delle molteplici etnie ed anche consapevoli delle esigenze dei lavoratori nei diversi reparti.

In questo momento storico si sta diffondendo una cultura che tenta di cancellare o ridimensionare tutte le forme di rappresentanza, come quella delle organizzazioni sindacali.

Ogni lavoratrice/lavoratore ha potuto votare l’organizzazione sindacale che preferisce e nella quale si riconosce e/o si associa, compresa la possibilità di esprimere una preferenza al candidato della lista votata.

Con questo voto, come abbiamo già fatto in tantissime aziende del nostro territorio, e come ci apprestiamo a farlo in tante altre, si permetterà ai lavoratori di poter aver parola attraverso i propri delegati sindacali.

FAI, FLAI, UILA hanno a cuore il buon andamento economico e produttivo dell’azienda ma il loro obiettivo è quello di coniugarlo con la salvaguardia del reddito, della salute e sicurezza di chi ci lavora, perseguendo la stabilità e l’incremento occupazionale.

L’azienda Pollo del Campo conta oltre 1200 dipendenti e con tale numero sono stati eletti 11 rappresentanti sindacali di seguito i nominativi degli eletti:

Nicoletta Bevacqua, Nicola Cannone, Mamadou Diop, Papa Momar Diop, Simone Facciani, Francesca Gentili, Silvia Navi, Salvatore Spallino, Vito Enea Stassi, Galass Thiam, Ivan Zamboni.

Le tre liste presentate hanno ottenuto rispettivamente le seguenti percentuali: da FAI CISL 33,26%, FLAI CGIL 41,68, UILA UIL 25,06% .

L’alta affluenza alle urne, circa il 90% degli aventi diritto dimostra come in un momento difficile per il lavoro, cresca sempre più nei lavoratori la consapevolezza di quanto sia importante avere rappresentanti che consentano una più capillare conoscenza e risposta alle varie situazioni aziendali.

FAI, FLAI, UILA esprimendo piena soddisfazione per un voto che ha coinvolto una larga maggioranza dei lavoratori, augura ai nuovi eletti un buon lavoro.

Forlì, 05.10.2016 FAI – FLAI – UILA Forlì

guarda anche...

ELEZIONI RSU BABBINI: GRANDE PARTECIPAZIONE. LA FIOM SI CONFERMA PRIMO SINDACATO.

In questo rinnovo della RSU, la FIOM si attesta come sindacato di maggioranza presente in azienda. Molto importante il dato dell'affluenza al voto: circa il 70% dei dipendenti della Babbini ha partecipato al voto e espresso la propria preferenza, dimostrando un alto livello di coinvolgimento nelle dinamiche di rappresentanza e confermando il buon lavoro svolto dalla FIOM sino ad ora, attribuendole il 68% di preferenze.