Home / Federazioni di Categoria / Incidenti lavoro: Cgil, vera emergenza nazionale, istituzioni facciano loro parte

Incidenti lavoro: Cgil, vera emergenza nazionale, istituzioni facciano loro parte

Incidenti lavoro: Cgil, vera emergenza nazionale, istituzioni facciano loro parte

Roma, 4 aprile – “Anche oggi, purtroppo, due operai sono morti ed uno è rimasto ferito in un incidente sul lavoro avvenuto a Crotone. Salgono così a 154 i morti sul lavoro dall’inizio dell’anno e si conferma la preoccupante inversione di tendenza sul versante della sicurezza nei luoghi di lavoro, che si registra ormai da alcuni mesi. Una vera e propria emergenza nazionale. Per questo è arrivato il momento che tutti, a partire dalle istituzioni, facciano la loro parte”. Così in una nota la Cgil nazionale.

“La Cgil – prosegue la nota – esprime cordoglio e vicinanza – alle famiglie che hanno perso i lori cari e ai loro colleghi di lavoro. Chiede che venga al più presto fatta chiarezza sui motivi dell’incidente e che siano colpite eventuali responsabilità”.

“Cgil, Cisl e Uil – conclude la nota – hanno deciso di dedicare la manifestazione nazionale del Primo maggio, che si svolgerà quest’anno a Prato, al tema della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, per richiamare ancora di più l’attenzione su questo tema e rilanciare l’impegno di tutto il mondo del lavoro”.

guarda anche...

Gravi provocazioni fasciste davanti alle sedi di diverse camere del lavoro. Serve una ferma e severa risposta democratica

Le Camere del Lavoro di Ravenna, Rimini e Cesena sono state oggetto questa notte di …