Home / News / Immagini degli eventi per la celebrazione di “Via della Ripa”

Immagini degli eventi per la celebrazione di “Via della Ripa”

Il 24 marzo 1944 –per la Grande Storia si ricorda che siamo nelle giornate della rappresaglia delle Fosse Ardeatine- nella Caserma di via della Ripa, a Forlì, furono fucilati cinque ragazzi come renitenti alla leva.

Di fronte alla nuova condanna a morte di 10 altri renitenti, i Comitati di Difesa della Donna e il Partito Comunista, assieme ai GAP, diffusero materiale e parola d’ordine di una mobilitazione per il 27 marzo. Al suono della sirena (ore 10) lo sciopero fu massiccio (Mangelli, Becchi, Battistini, ecc): le donne si diressero verso la Caserma (sede del Tribunale militare) aggregando, lungo le strade altre “ragazze” sia di Forlì che della periferia. La loro compattezza, anche di fronte ad un colpo di fucile, e una “visita” in Prefettura salvò la vita ai dieci giovani. Che però furono tenuti prigionieri.

E’ importante capire che fu uno sciopero anomalo: in varie parti d’Italia si era protestato nel 1943 ed anche nel ’44 contro il carovita, i bassi salari, la mobilitazione delle donne forlivesi avvenne per salvare dieci “nostri figli”, come dicevano fra di loro.

A quelle “ragazze” che vinsero una battaglia con la forza della loro unione, l’ANPI, Sezione di Forlì dedica, da quest’anno, una celebrazione da tenere ogni anno nell’ultima domenica di marzo.

Per una fortunata coincidenza è pronto anche il volume di Marisa Fabbri su Tonina Laghi, Staffetta Partigiana, e una delle poche testimoni rimaste (era operaia alla Mangelli e diffuse materiale per lo sciopero).

Così, SABATO 24 marzo, alle ore 16:30, in Sala RANDI, Forlì, via delle Torri, 13, “Incontro con la Staffetta Tonina Laghi” e presentazione del libro di Marisa Fabbri “Non ho mai avuto una bambola”. Intervengono, oltre all’autrice, Davide Drei, Sindaco e Elisa Giovannetti, Assessora alla Cultura Comune di Forlì, Paride Amanti, Segretario Generale CGIL, Carlo Flamigni, coordina Gianfranco Miro Gori, Presidente Provinciale ANPI.

DOMENICA 25 marzo, alle ore 9:30 organizzata dalla Sezione di Forlì dell’ANPI verrà deposta una corona alla lapide che ricorda –in via della Ripa- i 5 giovani fucilati, con il saluto di Elisa Giovannetti, Assessora alla Cultura epari opportunità.

Alle ore 10 ci si trasferisce nella Sala Melozzo per l’incontro “Ricordiamo le Ragazze di via della Ripa”, con una introduzione storica di Mario Proli, il coordinamento di Lodovico Zanetti, Presidente Anpi Forlì e gli interventi di Paride Amanti, Segretario Generale CGIL,  Brunella Turci, Presidente Udi Forlì, conclude Anna Cocchi, Coordinatrice Regionale e membro della Segreteria Nazionale ANPI

guarda anche...

Gravi provocazioni fasciste davanti alle sedi di diverse camere del lavoro. Serve una ferma e severa risposta democratica

Le Camere del Lavoro di Ravenna, Rimini e Cesena sono state oggetto questa notte di …