FILLEA – Edilizia Legno e Affini

fillea

 

 

 

 

FILLEA – Edilizia Legno e Affini

Organizza i lavoratori dei rami produttivi: edilizia e affini, legno-arredo, materiali da costruzione (cemento, calce e gesso, laterizi, manufatti in cemento), lapidei ed estrattivi, restauro ed archeologia, particolari lavorazioni del legno (costruzione palchi, allestimenti e cartelli pubblicitari, interni camper, interni nautica, ecc)

La Federazione Italiana dei Lavoratori del Legno, dell’ Edilizia, delle industrie Affini ed estrattive (F.I.L.L.E.A.) è un’organizzazione sindacale che promuove la libera associazione e l’autotutela solidale e collettiva delle lavoratrici e dei lavoratori seguenti settori e comparti produttivi: edilizia e affini, legno e arredamento; materiali da costruzione: cemento, calce e gesso, laterizi, manufatti in cemento; lapidei ed estrattivi. La Fillea aderisce alla Cgil, fa parte della Federazione europea dei lavoratori edili e del legno (FETBB), che a sua volta aderisce alla Confederazione europea dei sindacati (CES), della Federazione internazionale dei lavoratori dell’edilizia e del legno (FITBB).

Il Segretario Generale della FILLEA CGIL di Forlì è Domenico Parigi

Ti aspettiamo in FILLEA! Dove siamo? clicca qui

Emergenza Covid-19: informazioni per i lavoratori

In questa pagina trovi le più importanti novità/aggiornamenti INDENNITÀ COVID 19 – 600 EURODal 1° Aprile al via le domande: I beneficiari sono: 📌LAVORATORI DEL SETTORE AGRICOLO lavoratori del settore agricolo, che abbiano svolto nell’anno 2019 almeno 50 giornate di effettivo lavoro agricolo e purché non siano titolari di trattamento …

approfondisci

Coronavirus. “Tamponi agli operatori sanitari, dalla Regione non solo parole ma fatti. E un chiarimento: è vero, come si evince da un documento alle Ausl, che il personale positivo se asintomatico può lavorare? Nel caso, sarebbe una scelta contraria alla tutela della salute”.

Coronavirus. “Tamponi agli operatori sanitari, dalla Regione non solo parole ma fatti. E un chiarimento: è vero, come si evince da un documento alle Ausl, che il personale positivo se asintomatico può lavorare? Nel caso, sarebbe una scelta contraria alla tutela della salute”.   “Partiremo con una campagna molto estesa, …

approfondisci