Home / News / 9 Maggio, la CGIL ricorda Peppino Impastato

9 Maggio, la CGIL ricorda Peppino Impastato

La Cgil ricorda Peppino Impastato

Per i 40 anni dall’omicidio di Peppino Impastato, la Cgil e Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato, all’interno delle iniziative in programma fino al 9 maggio, organizzano un dibattito sul lavoro, i diritti e le nuove povertà con la partecipazione del segretario nazionale Susanna Camusso. “I diritti negati: il lavoro che non c’è dopo il Jobs Act” è il  tema dell’incontro che si terrà martedì 8 maggio alle ore 10 presso l’aula civica del Comune di Cinisi.

Intervengono: Umberto Santino, presidente del centro siciliano di documentazione Peppino Impastato, Enzo Campo, segretario generale Cgil Palermo, Alessandro Bellavista, ordinario di Diritto del lavoro all’Università di Palermo, Andrea Lassandari, ordinario di Diritto del lavoro all’Università di Bologna. Conclude  Susanna Camusso.

Durante l’iniziativa, moderata  dal giornalista Enrico Del Mercato, capo della redazione di Repubblica Palermo, interverranno Kobena Ibrahim, lavoratore  immigrato e Sabrina Baiamomte, lavoratrice co.co.co Rsa di call center. Il 9 alle 16,30 il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, parteciperà al corteo dalla sede di Radio Aut a Terrasini, a Casa Memoria, a Cinisi.

guarda anche...

Gravi provocazioni fasciste davanti alle sedi di diverse camere del lavoro. Serve una ferma e severa risposta democratica

Le Camere del Lavoro di Ravenna, Rimini e Cesena sono state oggetto questa notte di …